Già il nome annuncia quanto è apprezzato questo insetto della famiglia delle Cetonie. E’ di colore nero punteggiato di bianco e ricoperto da peli ben visibili che hanno il compito di trattenere il polline che trasportano, come le Api, di fiore in fiore.

Chi ha in giardino Rose, Iris in questi giorni vede divorare i loro fiori da questa Cetonia che predilige i fiori di colore chiaro. In realtà si dovrebbe nutrire di polline ma spesso si infila nei boccioli e li divora al punto che, se riescono ad aprirsi, il fiore è comunque compromesso.

Visita qualsiasi fiore e viene considerato comunque un insetto utile perché contribuisce all’impollinazione dei fiori. I proprietari di giardini non sono della stessa opinione ed è comprensibile visto che spesso provoca vere e proprie devastazioni. Non si può fare e non si deve fare una lotta chimica perché colpirebbe anche altri insetti utili come le Api.

Come difendersi allora? Controllate tutti i giorni i vostri fiori, andate a cercarli all’interno, a volte si nascondono molto bene tra i petali anche di fiori ancora chiusi e all’esterno sono poco visibili. Spesso se ne trovano più di uno e proprio all’interno dei fiori si accoppiano.

Munitevi di un vasetto con tappo fateli cadere all’interno, o, ancora meglio raccoglieteli con le mani, non mordono, dovete essere rapidi perché sono anche ottimi volatori e a volte se vengono toccati vanno in tanatosi (si fingono morti). Se vi fa impressione mettete dei guanti di lattice. In questo modo ridurrete anche la loro presenza negli anni successivi impedendone, in parte, la riproduzione.

In alternativa potere disporre nei pressi delle vostre piante fiorite dei pannelli di colore bianco o giallo pallido ricoperti di colla entomologica ai quali resteranno appiccicati, ma anche in questo caso rischiate di intrappolare insetti utili.

Buona caccia!