Arbusto poco utilizzato nei giardini, ha portamento eretto e cresce fino ad una altezza di 3-4 m.

In inverno non è facile riconoscerlo, potrebbe avere bacche rosse piccole e tonde, molto simili a quelle della L. caprifolium come forma e dimensione, ma gli uccelli le mangiano e ne rimangono poche sulle piante. Se l’arbusto non è giovanissimo nei rami più vecchi ha una corteccia piuttosto rugosa e coperta da scaglie che a volte si staccano in strisce verticali, i rami giovani sono grigi.

Corteccia a scaglie di Lonicera tatarica
Corteccia a scaglie di Lonicera tatarica

In primavera fiorisce e si ricopre di fiori, disposti a coppie, leggermente tubolari con 5 lobi, di colore variabile dal rosa chiaro al rosa carico e raramente bianchi.

Le foglie sono semplici, opposte, ovali, verde intenso ma non scuro, gli inglesi lo definiscono verde-blu e ricorda quella della Lonicera caprifolium.