Un’idea da copiare per piccoli luoghi, un ballatoio o un balconcino, dove manca lo spazio, oppure come vaso di accompagnamento per impreziosire un ingresso.

 La forma del vaso è moderna e molto decorativa, a tronco di piramide rovesciata, che lo rende però poco stabile e può cadere facilmente se urtato per distrazione. Provvedete quindi a zavorrarlo inserendo nella base pietre pesanti che ne impediscano il ribaltamento. 

Potete inserire direttamente il terriccio, controllate però che sul fondo ci siano buchi per lo sgrondo dell’acqua oppure inserite un vaso, come è stato fatto nella foto, e utilizzatelo come “porta-vaso”.

È una gradevole composizione dall’effetto estetico molto interessante, il contrasto della nuvola bianca di piccoli fiori dell’Euphorbia (E. hypericifolia ‘Diamond Frost’) con il colore scuro delle foglie e dei frutti del Peperoncino (Capsicum annuum ‘Royal black’) attira fortemente l’attenzione, rafforzata anche da un altro contrasto interessante, quello con il giallo-verde del Peperoncino sullo sfondo (Peperoncino ‘Siqueiro giallo’)

Una  composizione che attira piacevolmente l’attenzione non solo per i contrasti di colore ma anche per l’uso ornamentale del peperoncino, che siamo abituati a vedere relegato negli orti, fate attenzione però… sono piccantissimi!

Le piante utilizzate sono tutte da pieno sole quindi se volete replicarlo scegliete questa esposizione.

La combinazione proposta utilizza piante che hanno le stesse esigenze di esposizione, tipo di terreno e annaffiature quindi avranno un sicuro successo.

Le piante utilizzate

Euphorbia hypericifolia ‘Diamond Frost’: è una perenne sempreverde che viene coltivata come annuale nelle regioni a clima invernale freddo.

Facile da coltivare, arriva ad avere dimensioni di circa 45cm sia in altezza che in larghezza, preferisce posizioni assolate, resiste molto bene alla siccità quindi non deve essere bagnata frequentemente. 

Per ottenere una buona crescita e una bella fioritura ricca è necessario fornirle un buon terreno ricco di sostanza organica. Se la utilizzate in piena terra può essere utile arricchire il terreno con sostanza organica e provvedere ad una concimazione a lenta cessione con un concime a basso titolo di azoto (N) e più elevato di fosforo (P) e potassio (K).

 Se la utilizzate in vaso scegliete un buon terriccio da rinvaso. 

I piccoli fiori quando appassiscono cadono da soli quindi non necessita di interventi di manutenzione ed essendo molto piccoli non “sporcano”.

Euphorbia hypericifolia
Euphorbia hypericifolia

Può essere utilizzata in abbinamento a tutte le piante erbacee stagionali, i suoi piccoli fiori bianchi si abbinano perfettamente con qualsiasi colore o forma di fiore. 

Capsicum annuum ‘Siqueiro giallo’ e Capsicum annuum ‘Royal black’: sono entrambi peperoncini la cui coltivazione è comune a tutti i peperoncini utilizzati negli orti.

Necessitano una posizione assolata, temono il freddo e quindi sono coltivati come annuali nei climi a inverno freddo. 

Crescono bene in terreni ricchi di sostanza organica resistono bene al caldo e non necessitano di irrigazioni abbondanti né frequenti.

Se volete coltivarli per utilizzarli come peperoncini piccanti dovete fare attenzione alla temperatura: il contenuto di capsaicinoidi determina la piccantezza ed è più elevato se le temperature si avvicinano a 30°C.

In alternativa

Potete sostituire l’Euphorbia con un Geranio odoroso (Pelargonium graveolens), sono piante originarie del Sud Africa quindi non hanno bisogno di molte innaffiature e vogliono esposizioni in pieno sole.

Pelargonium graveolens birdbush Bobby
Pelargonium graveolens birdbush Bobby

Rispetto agli altri Gerani ornamentali hanno le foglie che profumano e piccoli fiori semplici che si armonizzano molto bene con i peperoncini. 

Quelli a fiore bianco si armonizzano con qualunque colore di peperoncino, se volete mantenere le due varietà di peperoncino indicate la scelta potrebbe cadere anche su un P. graveolens a fiore rosa chiaro.

Se non vi piacciono i peperoncini potete sostituirli con una Ipomea batatas che ricadrà lungo il vaso, naturalmente posizionandola alla base del Pelargonium.

Ipomea batatas "Sweet Caroline Red"
Ipomea batatas “Sweet Caroline Red”

Scegliete la colorazione della foglia che vi piace di più, ce ne sono a foglia verde acido (I. “Sweet Caroline Light Green”) o a foglia scura (I.”Sweet Caroline Red”).