Il balcone ha per definizione spazi abbastanza limitati quindi prima di acquistare vasi e piante che poi non saprete dove sistemare, disegnate una piantina in scala del vostro spazio.  Disegnate e ritagliate da un cartoncino la forma dei vasi che intendete utilizzare sul balcone, sempre in scala anche loro. Se volete ottenere un aspetto elegante, e arredare con gusto il vostro spazio, scegliete una tipologia di vaso che declinerete in diverse dimensioni Potete trovare in commercio vasi nei più svariati materiali scegliete quello più adatto alle vostre esigenze.

A questo punto disponeteli sulla piantina del balcone e girateli nello spazio fino a quando non avete trovato la loro migliore collocazione ma aggiungete anche un piccolo spazio relax con un piccolo tavolino o una poltroncina, dove rilassarsi leggendo un libro o fare colazione nelle giornate più calde. Esistono numerose tipologie di arredo compatte, pieghevoli, adatte anche a spazi minimali.  

Definiti spazi, arredi e tipologia dei vasi, potrete procedere all’acquisto.

Prima di scegliere quali piante inserire nei vasi, dovrete verificare l’esposizione del vostro balcone, cioè se è in pieno sole, mezz’ombra e, quindi, riceve il sole diretto solo per mezza giornata, o se è completamente in ombra. Per ognuna di queste esposizioni esistono piante adatte, non potete infatti, coltivare piante da ombra in pieno sole o viceversa, altrimenti incapperete in un pieno fallimento.

Un altro fattore che influisce la buona riuscita del vostro lavoro è il microclima che avrete in quelllo spazio; se il balcone è a nord ed esposto ai venti di tramontana dovrete scegliere piante resistenti al freddo, se invece è a sud e sempre al sole, riparato dal gelo in inverno, potrete anche permettervi di utilizzare piante mediterranee. Per ottenere un effetto armonioso non mettete troppe piante e troppo diverse tra loro nella forma, tessitura e colore. Scegliete piante che fioriscano in diverse stagioni per non rischiare di avere il balcone tutto fiorito solo in alcuni periodi dell’anno.Un altro limite alla scelta delle piante è la dimensione dei vasi che avete scelto: gli arbusti hanno bisogno, in generale, di vasi con una dimensione di almeno 50cm sia di larghezza che di profondità, mentre le piante erbacee possono accontentarsi delle cosiddette ‘’balconette’’, vasi di piccole dimensioni, 20 x 20 cm, larghezza e profondità, con lunghezza a piacere.

Balconette profonde 20 cm adatte ai balconi
Balconette profonde 20cm